Nasce Sardegna in Treno

Screenshot Sardegna in Treno

E’ con grande orgoglio che oggi, dopo qualche mese di assenza dal web, annuncio l’atteso ritorno online dei video di mio padre.

Per quale motivo il vecchio sito, www.marcoanedda.com, è stato abbandonato?

Innanzitutto, esso non ci rendeva pienamente soddisfatti. Si presentava infatti come “il sito di Marco Anedda”, con la sua foto in home page, mentre i video, che avrebbero dovuto avere un ruolo di primo piano, erano invece relegati in uno spazio pur ampio, ma in secondo piano. Inoltre, alcuni piccoli inconvenienti legati ai diritti d’autore ci hanno fatto propendere per la sospensione.

Ecco, quindi, la scelta di realizzare un sito completamente nuovo, ponendo al centro dell’attenzione, stavolta, il grande lavoro che mio padre ha svolto e che continua a svolgere, per diletto e per passione.

Scegliere il nome non è sempre facile. Inoltre, era necessario trovare la piattaforma più adatta, il layout, la grafica. Tutte scelte difficili che hanno richiesto diverso tempo.

In seguito, proprio per la scarsità del tempo che potevo dedicargli, la lavorazione del sito ha subìto un lungo stop. Ma quando ho avuto modo di riprenderla, mi sono reso conto che il lavoro da fare non era poi tantissimo.

E così, in pochi giorni – circa una decina – è nato un sito che ha lo scopo di valorizzare le bellezze della nostra regione, sia ferroviarie sia naturali, viste dall’occhio della videocamera di Marco Anedda. Sardegna in Treno ci è sembrato il nome più adatto.

Sviluppandolo, ho fatto alcune considerazioni: un sito web moderno, concepito con lo scopo di mettere in risalto un prodotto, non può prescindere da una presenza sui social network più popolari, come Facebook, YouTube e Twitter. Sardegna in Treno non deve e non può essere da meno. Ecco, quindi, il canale su YouTube, la pagina su Facebook e l’account Twitter.

Inoltre, un blog può essere utile per pubblicare curiosità, notizie, aneddoti legati alle riprese e alla lavorazione dei video.

Sardegna in Treno ha tutto questo. Ci auguriamo così di poter raggiungere il maggior numero di persone possibile attraverso il web.

Presto ci saranno altre novità. Intanto, siete liberi di commentare, criticare, elogiare il sito e i video attraverso i commenti e il modulo contatti. Fateci conoscere il vostro parere, i vostri suggerimenti. Spargete la voce il più  possibile se vi va. Io e mio padre siamo qui pronti a soddisfare le vostre richieste.

Si parte! Buona navigazione! Ciuff ciuff!